hackmed

PARTE 1: ricetta rossa o bianca? L'algoritmo prescrizionale

ricetta

Il primo scoglio burocratico del Medico neoabilitato è la compilazione della ricetta, specie in Guardia Medica, quando non si ha il supporto di PC e software gestionali.

Vediamo dunque quando utilizzare la ricetta rossa e quando quella bianca, con relative istruzioni per la prescrizione dei farmaci.

Algoritmo prescrizionale: scelta del ricettario

Dobbiamo prescrivere un farmaco.
Come possiamo sapere se è dispensato dal SSN (e quindi può andare sul ricettario rosa) oppure no?

L'unico modo per scoprirlo è utilizzare un buon prontuario, ossia uno che indichi, per ogni formulazione, la classe / fascia di appartenenza. Se è in Classe A, il farmaco è mutuabile e può essere prescritto su ricetta SSN, se invece è in Classe C andrà utilizzato il ricettario bianco.

Questa è la regola generale, tuttavia ci sono notevoli eccezioni che vanno tenute presenti, per questo può essere utile affrontare ogni prescrizione ricordando il seguente algoritmo:

algoritmo prescrizionale
Algoritmo prescrizionale in Continuità Assistenziale ( Download PDF stampabile )
Ricetta rossa (SSN)

Prima di utilizzare la ricetta rossa, oltre ad aver appurato che il farmaco rientri in Fascia A e non C o H (ospedaliero), bisogna quindi verificare sullo stesso prontuario se è soggetto a Nota AIFA.

Anche in Continuità Assitenziale, sempre se indifferibili, si possono "segnare" i farmaci in nota, purché il paziente dimostri di averne diritto (con documentazione adeguata o in base alla visita, a seconda della Nota). In caso contrario, se la prescrizione è comunque necessaria, andrà utilizzata la ricetta bianca.

Altra precauzione necessaria è la verifica che il farmaco non sia vincolato da Piano Terapeuticoper la sua distribuzione, anche questo segnalato dal nostro prontuario di fiducia (da qui l'importanza di averne uno affidabile); nel caso ci sia questa ulteriore complicazione, il paziente dovrà esibire tale documento in corso di validità.

Ricetta bianca

I farmaci in Classe C, non mutuabili, possono essere prescritti solamente su ricettario personale.

Questo però non significa che non sia comunque possibile utilizzare il ricettario personale anche per i farmaci di Fascia A: è il caso dei farmaci mutuabili con obbligo di Nota che però vengono prescritti per patologie o in condizioni che non rientrano nelle indicazioni imposte dall'AIFA; non saranno rimborsati dal SSN ma la farmacia li erogherà comunque, dietro pagamento diretto del paziente.

Altra condizione in cui viene utilizzata la ricetta bianca per farmaci di Classe A: quando la prescrizione avviene in regime di libera professione, ossia quando il Medico, in quel momento, non esercita in convenzione con il SSN (quindi ad esempio al di fuori del servizio di Continuità Assistenziale o di Sostituzione).

Ricetta Speciale

Il ricettario speciale personale viene utilizzato per la prescrizione di una ristretta lista di farmaci analgesici oppiacei riportati nell'Allegato III-bis della Legge 08 febbraio 2001 , n. 12: Buprenorfina, Codeina, Diidrocodeina, Fentanyl, Idrocodone, Idromorfone, Metadone, Morfina, Ossicodone, Ossimorfone, Tapentadolo.

È personale e può essere ritirato da qualunque medico neoabilitato, anche senza incarico in corso. Dato che la prescrizione di tali farmaci non è affatto frequente durante l'attività lavorativa del giovane medico, se ne rimanda successivamente la trattazione onde evitare eccessiva confusione.

Nei prossimi articoli entreremo nel dettaglio della compilazione sia della Ricetta Rossa che della Ricetta Bianca

 

Commenti   

+2 #1 dott.lilly 2014-10-08 13:16
:D che teneri che siete !!!
io ricordo ancora le crisi d i panico quando con il mio bell organaizer tascabile comprato da Buffetti (tutti lo avevano) dovevo ,sotto lo sguardo sospettoso del paziente compilare le mie prime ;-) ricette, e chi mi dava ste dritte???
Citazione
0 #2 martina 2016-02-22 20:14
che teneri che siete !!!
io ricordo ancora le crisi d i panico quando con il mio organizzatore tascabile comprato da Buffetti (tutti lo avevano) dovevo ,sotto lo sguardo sospettoso del paziente compilare le mie prime ;-) ricette, e chi mi dava queste dritte???
Citazione

Aggiungi commento


Segui HackMed...

Contatti

 
 
 
 
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
 

Ebbene sì, come ogni altro sito, anche HackMed utilizza cookies