Concorso Medicina Generale - come prepararsi al quiz

Test d'accesso per il Corso di Medicina Generale: come e dove studiare?

Concorso MMG

Con l'avvicinarsi del test aumentano le ansie e i dubbi: quando iniziare a studiare? Starò facendo abbastanza per prepararmi? Starò seguendo il giusto metodo?

Per trovare la tattica vincente occorre prima di tutto comprendere in cosa consiste di preciso la prova d'esame, molto diversa dagli altri concorsi di area medica. Importante inoltre evitare le truffe che negli ultimi tempi strumentalizzano l'ansia generata dal test, come costosi corsi di preparazione e libri che promettono miracolose raccolte di quiz, spesso pieni di errori.

1

Prova d'esame

Come specificato nel Bando di Concorso, il test si svolge in tutta Italia lo stesso giorno e consiste in 100 quiz a risposta multipla, di cui solamente una corretta e senza penalizzazione per le risposte errate. La durata è di 2 ore.

Generalmente una buona metà delle domande sono abbastanza abbordabili grazie al proprio background universitario, il 40% ambigue e/o difficili e infine un 10% pressoché impossibili da sapere perché vengono richieste statistiche, percentuali o altri dati che spesso cambiano a seconda della fonte cui si fa riferimento.

I quesiti sono ministeriali e sono uguali in tutta Italia, tuttavia la correzione viene effettuata dalle commissioni locali, quindi niente istituti centrali nazionali e niente a che vedere con il CINECA del test di accesso a medicina: ogni regione decide autonomamente se correggere i test a mano o avvalersi di altri strumenti. Saranno i componenti della commissione locale a farsi garante, durante la correzione degli elaborati a porte chiuse, dell'onestà e della trasparenza delle procedure, così come ad assicurarsi che le prove in attesa di essere corrette non vengano manipolate.

2

Argomenti d'esame

Non esiste un programma d'esame né una bibliografia nota ufficiale, i quesiti cambiano ogni anno e NON provengono da un database noto.

Il genere di domande rimane tuttavia sempre uguale: nozioni di medicina interna, quindi il programma di fatto è contenuto all'interno di un qualunque libro di medicina interna. A ciò si aggiunge, a volte, qualche domandina pre-clinica e quasi sempre qualche test di farmacologia. Rarissimi i casi clinici e nulla di correlato all'attività burocratica di Medicina Generale.

Purtroppo il nozionismo prevale su tutto, quindi ai fini della prova è molto più utile conoscere la definizione precisa e i criteri diagnostici di una patologia piuttosto che saperla realmente riconoscere o trattare. Essere freschi di studi aiuta più di aver già lavorato qualche anno.

3a

Preparazione: il metodo

Veniamo all'annosa questione della preparazione. Sapendo che i quiz non sono precedentemente noti, va da sé che ha poco senso uccidersi di quiz a raffica nella ben nota spirale ossessivo-compulsiva che caratterizza la preparazione dell' Esame di Stato e del vecchio concorso di specializzazione.

Molto meglio organizzare una tabella di marcia per un buon ripasso delle materie affrontate durante il corso di studi sul proprio materiale didattico di riferimento. Ripassare 6 anni di medicina in poche settimane, malgrado si avvicini molto alla realtà richiesta, sarebbe improponibile, per questo è bene concentrarsi innanzi tutto sulle materie cliniche dell'ultimo triennio, per poi passare alla farmacologia e infine al razionale pre-clinico alla base delle patologie più importanti.

Benché questo sia alla base della preparazione, tale approccio programmatico e ferreo soffre di importanti criticità che possono vanificarne l'efficacia:

  • Il ripasso di argomenti già trattati è poco stimolante (un modo carino per dire "una palla assurda").
  • L'utilizzo di materiale didattico già stra-noto, su cui si è ripassato già decine di volte, non aggiunge nulla alla propria conoscenza; rischia anzi, per caratteristiche intrinseche del testo, di far tralasciare importanti minuzie (ossimoro caro ai quiz nozionistici).

Per sopperire può essere utile l'ausilio di materiale "nuovo": un testo di medicina interna diverso, Linee Guida aggiornate, articoli di approfondimento collezionati nel tempo.

3b

Preparazione: materiale didattico e strumenti

Harrison
1. Libro di medicina interna utilizzato all'Università (es. Harrison)
L'ideale, come già consigliato, sarebbe avvalersi di più testi per garantire un approccio "nuovo" (anche a livello visivo) e quindi più stimolante e completo.
Il Manuale Merck è gratis e liberamente consultabile online, potrebbe non essere una cattiva idea affiancarlo all'Harrison.
Lo stesso dicasi per il Manuale Roversi, anch'esso gratuitamente consultabile online, previa registrazione, o su iPhone e iPad tramite app.
Appunti
2. Appunti di lezione e altro materiale didattico utilizzato per preparare i vari esami

Linee Guida
3. Linee Guida aggiornate
Oltre ad essere finalmente qualcosa di utile alla professione, non è infrequente che i quiz vertano su criteri e approcci riportati nelle linee guida, come ad esempio per la terapia del Diabete Mellito.
Quiz
4. Quiz degli anni precedenti
I quiz passati devono essere utilizzati solamente per farsi un'idea del tipo di domande e di approccio agli argomenti, inutile e controproducente concentrarsi unicamente su di essi.

Da evitare i vari libri di quiz in commercio: non fanno altro che raccogliere i numerosi quiz già disponibili gratuitamente sul web, a volte con errori marchiani nelle soluzioni. Soldi buttati.

Si ricorda infatti che non esistono versioni ufficiali dei quiz degli anni passati, in quanto non vengono resi pubblici neanche dopo il concorso; ogni versione che si trova in circolazione, quindi, non esistendo altre fonti, si basa ed è stata comunque tratta dai quiz gentilmente forniti dagli utenti del web (inclusi i quiz presenti a fondo pagina). Idem per le risposte "corrette": sono solamente presunte tali e rispecchiano solamente l’opinione della community di internet, perché le risposte giudicate corrette dalle commissioni valutatrici non vengono rese pubbliche.
App
5. Altri quiz: app
Fare un po' di esercizio con i quiz dell'abilitazione professionale o quelli del vecchio concorso di specializzazione (parte generale) può essere una buona idea per riprendere dimestichezza con i tempi del quiz a risposta multipla, il ragionamento da utilizzare e soprattutto per spezzare la routine del ripasso, traendo spunto per trovare argomenti da ristudiare.
Come per il punto precedente, si consiglia di non fossilizzarsi sulle domande e di non buttare denaro per maxi-raccolte in vendita.

Un utile strumento che può essere utilizzato, oltre ai numerosi siti per le esercitazioni online (come non citare lo storico QuiQuiz!), è l'app gratuita per smartphone e tablet Specializzazione Medicina, o altre analoghe app; oltre alla comodità di avere i quiz sempre con sé sul proprio telefono, offline, permettono di "tenere il segno" e forniscono in tempo reale la risposta giusta, facendo risparmiare denaro, fatica, tempo, spazio e carta.
Gruppi
6. Gruppi di studio
Anche studiare in gruppo può avere il vantaggio non trascurabile di spezzare la routine, rendendo il ripasso più proficuo. Inoltre il confronto è sempre un ottimo mezzo di approfondimento e correzione, permettendo di approcciare gli argomenti da differenti punti di vista.

Ultimamente si stanno diffondendo dei corsi organizzati da istituti privati o sigle sindacali pensati ad hoc per i concorsi di area medica.
Non avendone esperienza diretta non sono in grado di giudicarne la qualità, tuttavia è bene essere cauti: prezzi molto alti possono nascondere la prava intenzione di lucrare sulle ansie dei candidati che, colti dal dubbio di "non studiare bene", sarebbero disposti a tutto pur di sentirsi a posto con la coscienza.
Niente panico, qualunque cosa propongano questi corsi state pur certi che non è niente di miracoloso e niente di più di quanto già illustrato nel presente articolo. In bocca al lupo!
 

Files:

Concorso Medicina Generale - Quiz anni precedenti HOT

Raccolta di quiz (Corso Specifico Formazione Medicina Generale) degli anni passati in un unico file PDF, con risposte: 2010, 2011, 2012, 2013.


Author HackMed.org Date 30-04-2014 File Size 625.16 KB Download 9,910 Download



Commenti   

+3 #1 Svetlana Berasneva 2016-08-31 05:26
Quindi speriamo bene
Citazione

Aggiungi commento


Segui HackMed...

Contatti

 
 
 
 
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
 

Ebbene sì, come ogni altro sito, anche HackMed utilizza cookies